Perché MCP?

2013-05-22

A questa domanda rispondono i frammenti delle lettere delle persone, che entrando nel MCP per mezzo di Maria si sono affidate a Gesù.

 

Iniziando un lavoro concreto con sé stessi seguono il Signore sulla strada della purezza e scoprono, che cosa vuol dire amare davvero:
“Con grande gioia voglio raccontarvi del mio accesso al Movimento dei Cuori Puri. Prima facevo una vita completamente diversa: andavo a guardare le partite, ma soprattutto mi interessava ciò che si svolgeva fuori dallo stadio…le compagnie cattive, la cosa normale per me era ubriacarsi con il mio “???equipe”. In questo fango sono stato molti anni, finché Gesù ha bussato al mio cuore sporco e lo ha pulito. Mi ha mostrato, che si può vivere diversamente ed essere felice. Da due anni appartengo alla Crociata della Liberazione dell’Uomo – offro a Dio la mia sobrietà per le persone che sono nella schiavitù dell’alcool. Adesso ho aderito all’MCP per offrire alla mia futura sposa la purezza, che sto custodendo da un anno. Credo, che il vero amore bisogna costruirlo sulla castità e nonostante nel mondo di oggi non è facile, “tutto posso in Colui che mi dà forza” e voglio costruire sulla roccia che è Gesù”.
Damiano
 
Ho deciso di aderire all’MCP non soltanto per conservare la purezza, ma anche per creare il cerchio di preghiera per i dipendenti dall’impurità. Sò che insieme possiamo invocare la purezza per il mondo. Non abbiamo paura di testimoniare la purezza, anche se gli altri non ci capiranno e ci metteranno in un scaffale con la scritta “antichità”. Siamo testimoni coraggiosi della purezza.
Una lettrice
 
Ho vissuto 8 anni nel peccato. Una notte, nella totale incapacità, piangendo ho detto che Dio non c’è. In realtà era il grido di un uomo non amato, che supplica amore. Dio ha sentito la mia voce…Quando stavo in esercito, sono andato al pellegrinaggio a Jasna Gora. Dopo tre anni senza il sacramento della riconciliazione mi sono confessato, però ero ancora lontano dalla vera conversione. Dopo il pellegrinaggio ho iniziato pregare con il rosario. All’inizio dovevo lottare per ogni decina. Dopo un po’ recitavo già il rosario intero. Pregavo anche con la coroncina alla divina misericordia. Sono persuaso, che è grazie alla Madonna un anno dopo questo mio “patto” notturno con Dio ho smesso di masturbarmi. Ho resistito prima un mese, poi un altro. Era molto difficile, perché il demonio mi ha tentato ogni giorno. Non smettevo però di pregare con il rosario. Adesso rimango nella purezza quasi un anno. Vado a confessarmi, spesso ricevo la s. comunione, prego con il rosario e oggi aderisco all’ MCP.
Luca
 
Finalmente ho deciso. Ho aderito all’MCP. Ho deciso di offrire la mia vita e me stessa a Dio. Solo Lui mi aiuterà nelle mie difficoltà e nei miei dubbi. Voglio che Gesù mi aiuti a rialzarmi da ogni caduta. Solo in Dio trovo la pienezza della felicità e solo con Lui posso sentirmi sicura, perché sò che Lui è sempre con me. Ho 15 anni, ma sò che cosa voglio nella vita. Voglio conservare la purezza dopo il sacramento del matrimonio senza nessuna macchia dell’anima e con tutta la purezza donarmi a mio marito. “Chi non sa essere il Padrone del proprio corpo, diventa il suo schiavo o nemico”. Perciò voglio, che Dio mi aiuti a conservare la purezza e la semplicità del cuore. Voglio amare davvero.
Dominika
 
“La fede è un dono, ma nello stesso tempo è anche un compito”. Queste parole di papa Benedetto XVI dal suo ultimo viaggio in Polonia mi hanno fatto vedere, che i doni e le grazie che ho ricevuto dal Signore non sono di mia proprietà, che devo condividerli con gli altri, per aiutarli a crescere nella fede, speranza e carità. Ho aderito all’MCP nel momento in cui ero già abbattuta nella lotta senza effetto per la purezza del mio corpo e del mio cuore. Allora ho ricevuto un impulso forte e urgente dello Spirito Santo di aderire a questa comunità. L’ho fatto e non mi pento. Pregare con la preghiera dell’affidamento e mettere in pratica le sue indicazioni mi ha dato la capacità di vincere il peccato e la debolezza. Gesù mi ha guarito completamente dal peccato di impurità, che era il mio compagno costante dal tempo della mia infanzia. Voglio ringraziarLi per questo. Adesso sò che soltanto Lui può liberarci dalle nostre debolezze. Nella mia lotta per la purezza mi sostiene sempre Maria – Madre purissima e Concepita senza peccato, insieme con i santi: b. Karolina Kozkowna, Maria Goretti e altri. Nei momenti della difficoltà mi incoraggiano le parole di san Paolo: «Ti basta la mia grazia; la mia potenza infatti si manifesta pienamente nella debolezza (…) quando sono debole, è allora che sono forte» (2 Cor 12, 9 – 10) e «non lasciarti vincere dal male, ma vinci con il bene il male» (Rz 12, 21). A tutti coloro che combattono con la concupiscenza di carne e altre debolezze, chiedo: non vi scoraggiate, ma nei momenti delle tentazioni correte al Gesù Misericordioso e ripetete con s. Faustina: Gesù, confido in Te contro ogni sentimento, che ho nel mio intimo ed è contrario alla speranza (Diario 24). Credo fermamente, che ogni uomo almeno un po’ aperto all’azione della grazia divina può cambiare la sua vita, può essere guarito da Gesù dalle sue debolezze e peccati -«nulla è impossibile a Dio (Lc 1, 37)».
Maria
 
Vogliamo aderire al Movimento dei Cuori Puri. Desideriamo affinché il nostro amore si sviluppi nella purezza e rispetto reciproco, affinché diventi amore maturo e vero, pronto per il sacrificio. Vogliamo mantenere il nostro proposito fino al momento del nostro matrimonio. Ci rendiamo conto, che è una decisione molto importante, che richiede tanta determinazione da parte nostra, però abbiamo deciso di fare scelte serie e responsabili, senza compromessi. Rendendoci conto delle nostre debolezze, tanto più vogliamo affidarci a Gesù, alla Sua grazia di guarigione. Sappiamo, che dal momento dell’adesione all’MCP Gesù ci aiuterà ancor di più, quando arriveranno le tentazioni, e soltanto con la Sua grazia saremo rafforzati, perché Lui è sempre con noi e ci dona la forza nel momento in cui ne abbiamo più bisogno. Crediamo fermamente, che non c’è niente di più bello, che aprirsi all’azione di Dio e permettergli già adesso di agire nella nostra vita, sicuramente questo porta alla vera felicità e gioia nel futuro matrimonio. «Il demonio conosce solo una porta per la Tua anima: la Tua volontà». (padre Pio)
Caterina e Sebastiano
 
Ho aderito all’MCP ed ho cominciato una nuova tappa nella mia vita – la tappa della purificazione del mio cuore dall’impurità. Sono riuscita a vivere la purezza già nove mesi, grazie alla partecipazione alle Sante Messe dei primi venerdì del mese. Oggi inizio a combattere con le mie debolezze. Mi sono affidata completamente a Gesù – Gli permetto di decidere sul mio presente e futuro. Gesù, guidami. Cosi, come vuoi Tu, non io.
Magda
 
Ho conosciuto Gesù, quando avevo 23 anni. Per 4 anni lo seguivo, poi L’ho perso per lunghi 9 anni. Sono caduto nel fango dell’impurità – le riviste e film pornografici – e nell’alcoolismo. Da un anno soffro di depressione, ma grazie a questa malattia ho di nuovo trovato Gesù, piuttosto mi sono lasciato trovare. Gli dono il mio cuore, aderisco all’MCP, chiedo la benedizione”
Andrea
 
Insieme con il mio ragazzo ogni giorno ci sforziamo di camminare sulla strada, che si chiama Gesù. Vediamo i nostri errori del passato e costruiamo la vita nuova. Non più lui, io, mia e sua impurità, orgoglio ed egoismo, ma il Signore, noi e il Suo disegno, che ha per noi. Non è una strada facile, ma unica. Affido ogni giorno la nostra relazione a Dio e alla Madonna. Recitando il rosario chiedo, affinché sia la nostra Madre e ci guidi. Da quando abbiamo finito con il male, nella nostra vita c’è più comprensione, umiltà, servizio all’altro, gioia, serenità, sensibilità e pazienza. Gesù ha guarito me e il mio futuro marito dalla masturbazione. Viviamo la castità e stiamo facendo il corso di pianificazione naturale della famiglia, per prepararci al matrimonio e ad essere genitori.
Se cadete, date tutto quanto al Signore nella confessione e forte, molte forte tenetevi a Gesù. Il diavolo, siccome sa bene quanto potete guadagnare, farà del tutto per farvi abbandonare questa strada. Combattete – con Gesù!
Monica
precedente « indietro

Copyright © Wydawnictwo Agape Sp. z o.o. ul. Panny Marii 4, 60-962 Poznań, tel./ fax: 61/ 852 32 82 | tel. 61/ 647 26 86